Vangelo di Vangeli

Tornare alla Sorgente


Il Libro

La resurrezione dei morti



Si presentarono a Gesù alcuni che appartenevano al gruppo dei sadducei: secondo loro nessuno può risorgere dopo la morte.

Gesù disse loro: «È certo che i morti risorgono: lo afferma anche Mosè a proposito del roveto, quando dice che il Signore è il Dio di Abramo, il Dio di Isacco, il Dio di Giacobbe. Voi quindi siete in grande errore: Dio è il Dio dei vivi e non dei morti, perché tutti da lui ricevono la vita e perché tutti vivono per lui. Non vi meravigliate di questo: verrà un’ora in cui tutti i morti, nelle tombe, udranno la sua voce e verranno fuori. 

Quelli che hanno fatto il bene risorgeranno per vivere; quelli che hanno fatto il male risorgeranno per essere condannati. Infatti quelli che saranno giudicati degni della vita futura non possono più morire perché, essendo figli della risurrezione, sono figli di Dio, uguali agli angeli nei cieli».