Vangelo di Vangeli

Tornare alla Sorgente


Il Libro

Gesù annuncia la sua glorificazione



Terminati questi discorsi, Gesù disse ai suoi discepoli: «Voi sapete che fra due giorni è la festa di Pasqua e vi dico che deve avverarsi per me quel che sta scritto nelle Scritture: E fu annoverato tra i malfattori. Infatti tutto quello che mi riguarda volge al suo termine. Sta scritto del Figlio dell’uomo che deve soffrire molto ed essere disprezzato. Inoltre egli sarà arrestato e poi lo inchioderanno su una croce. Infatti, come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così dovrà essere innalzato anche il Figlio dell’uomo, perché chiunque crede in lui abbia la vita eterna. Ma attenzione, sono io che offro la vita di mia volontà, nessuno me la toglierà, poiché dal Padre mio ho ricevuto il potere di offrirla e il potere di riprenderla di nuovo».

«Voi fra poco non mi vedrete più; poi, dopo un po’, mi rivedrete. Voi avete amato me e avete creduto che provengo dal Padre. Ero col Padre e di là sono venuto nel mondo, ma ora lascio il mondo, e torno al Padre, perché è giunta l’ora che sia glorificato il Figlio dell’uomo. Se uno mi vuol servire mi segua e, dove sono io, là ci saranno anche quelli che mi servono. E chi serve me sarà onorato dal Padre». Poi Gesù continuò: «Ora l’anima mia è turbata, e che devo dire? Padre, salvami da quest’ora? Oppure fammi evitare questa prova? Ma è proprio per quest’ora che sono venuto. Padre, glorifica il tuo nome!». Allora venne una voce dal cielo e disse: «L’ho glorificato e di nuovo lo glorificherò». La folla che era presente e aveva udito, diceva che era stato un tuono, altri dicevano: «No, è un angelo che gli ha parlato». Ma Gesù rispose: «Quella voce non era per me, ma per voi.

Ora comincia il giudizio per questo mondo: ora il demonio, il principe di questo mondo, sta per essere buttato giù, sarà sconfitto e destituito dalla signoria del mondo. Ed io, quando sarò elevato da terra, attirerò a me tutti gli uomini». Gesù questo diceva per far capire di quale morte doveva morire, che cioè sarebbe morto su una croce. Alcuni dei suoi discepoli commentarono tra di loro: – Che cosa significa tutto questo che ci dice? Non riusciamo a comprendere quello che vuol dire.