Vangelo di Vangeli

Tornare alla Sorgente


Il Libro

Le pie donne



Il primo giorno dopo il sabato, di buon mattino, al levar del sole, le donne Maria Maddalena, Maria, madre di Giacomo e Salomè si recarono alla tomba, portando con sé gli aromi che avevano preparato, per andare ad imbalsamare il corpo di Gesù. Mentre andavano dicevano fra loro: «Chi ci farà rotolare via la pietra che è davanti all’ingresso del sepolcro?». Ma quando arrivarono, guardarono, e videro che la grossa pietra, molto pesante, era stata già spostata. 

Allora, piene di spavento, entrarono nel sepolcro, ma non trovarono il corpo del Signore Gesù. Le donne stavano ancora lì senza sapere che cosa fare, quando apparvero loro due uomini in vesti sfolgoranti. Impaurite, tennero la faccia abbassata verso terra. 

Ma quegli uomini dissero loro: «Non spaventatevi. Voi cercate Gesù di Nazareth, quello che è stato crocifisso. Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Egli non è qui, ma è risorto! Ricordatevi che ve lo disse quando era ancora in Galilea. Allora vi diceva: – È necessario che il Figlio dell’uomo sia consegnato nelle mani di persone malvagie e queste lo crocifiggeranno. Ma il terzo giorno risusciterà». Allora le donne si ricordarono che Gesù aveva detto quelle parole. 

Abbandonato in fretta il sepolcro, con timore e gioia grande, le donne corsero a raccontare agli Undici apostoli e a tutti gli altri discepoli quello che avevano visto e udito. Ma quelle parole parvero loro come un vaneggiamento e non credettero ad esse.