Vangelo di Vangeli

Tornare alla Sorgente


Il Libro

Gesù è il Buon Pastore



«Io sono come il buon pastore pronto a dare la vita non solo per le sue pecore, ma anche per le altre pecore che non sono di quest’ovile: anche di quelle devo diventare pastore. Invece chi fa il guardiano solo per mestiere, non è pastore. Quando vede venire il lupo lascia le pecore e scappa, perché le pecore non sono sue; così il lupo le rapisce e le disperde. Questo accade perché il guardiano lavora solo per denaro e non gli importa delle pecore».

«Io sono il buon pastore: io conosco le mie pecore ed esse conoscono me. Ascolteranno la mia voce, mi seguiranno e diventeranno un unico gregge con un solo pastore. Esse non andranno mai perdute perché io do loro la vita eterna, e per questo, nessuno può strapparle dalla mia mano».