Vangelo di Vangeli

Tornare alla Sorgente


Il Libro

Il censimento



In quel tempo l’imperatore Cesare Augusto con un decreto ordinò il censimento di tutti gli abitanti dell’impero romano.

Questo primo censimento fu fatto quando Quirino era governatore della Siria, e al tempo del re Erode che governava la regione della Giudea. Andavano tutti a farsi registrare, ciascuno nella sua città.

Anche Giuseppe, che era un discendente diretto della casa e della famiglia di Davide, partì da Nazareth, in Galilea, e salì a Betlemme, la città del re Davide, in Giudea, per farsi registrare insieme con Maria sua sposa, che era incinta.