Vangelo di Vangeli

Tornare alla Sorgente


Il Libro

La guarigione di un sordomuto



Gli portarono un uomo che era sordomuto e lo pregarono di imporgli le mani sopra di lui. Allora Gesù lo prese da parte, lontano dalla folla, gli mise le dita negli orecchi, sputò e gli toccò la lingua con la saliva. Poi alzò gli occhi al cielo, fece un sospiro e disse a quell’uomo: «Effatà!», che significa: «Apriti!».

E subito gli si aprirono gli orecchi, si sciolse il nodo della sua lingua e parlava correttamente. Gesù ordinò di non dire niente a nessuno, ma più comandava di tacere, più la gente ne parlava pubblicamente. Tutti erano molto meravigliati e dicevano: «È straordinario! Fa sentire i sordi e fa parlare i muti!». Era la potenza del Signore a fargli compiere guarigioni.