Vangelo di Vangeli

Tornare alla Sorgente


Il Libro

Ipotesi sulla ricostruzione della vita di Gesù

Matteo e Luca descrivono entrambi la nascita di Gesù e qualche episodio della sua infanzia. Solo Luca ci parla di Gesù perduto e ritrovato nel Tempio di Gerusalemme all’età di dodici anni. 

Altro non sappiamo sull’infanzia di Gesù. Infatti, Marco e Giovanni incominciano il loro Vangelo dal momento in cui Gesù inizia la sua missione, quando aveva circa trent’anni, verso il 27 - 28 d.C. 

Dopo essere stato respinto dagli abitanti della sua città natale Nàzaret, Gesù sceglie la città di Cafàrnao come centro del suo apostolato. Insegna nelle Sinagoghe della Galilea e della Giudea. Varie volte probabilmente si reca a Gerusalemme per le feste. 

Nella primavera del 30 d.C. vi si recò per l’ultima volta con i suoi discepoli per celebrare la Pasqua ebraica.

Tra il 6-7 aprile di quell’anno fu arrestato, processato dalle autorità del Tempio e condannato. Successivamente, al mattino, fu consegnato a Pilato. All’epoca dell’occupazione romana il procuratore romano era Ponzio Pilato. Questi condannò Gesù alla pena della crocifissione. Tutti e quattro i Vangeli esplicitamente mettono la morte di Gesù in un venerdì ed in occasione di una Pasqua, anche se non è chiara la successione degli avvenimenti. Soprattutto è difficile stabilire la data dell’ultima cena: Matteo e Marco la riportano al primo giorno della festa di Pasqua, mentre Giovanni alla vigilia.

Tabella cronologica presumibile:

- Nascita di Gesù nel 7 o 6 a.C.

- Inizio del suo ministero (battesimo e inizio della vita pubblica) fra il 27-28 d.C. Da quindici anni Tiberio è imperatore di Roma, Erode Antipa, figlio di Erode il Grande, regna in Galilea, regione dove vive Gesù; Ponzio Pilato è procuratore della Giudea. A Gerusalemme il sommo sacerdote è Caifa; anche il suocero Anna ha molta autorità

- Nella primavera dell’anno 30 d.C. probabilmente Gesù si recò per l’ultima volta a Gerusalemme a celebrare la Pasqua ebraica. Vi trovò la condanna a morte e fu crocifisso nel venerdì del 7 Aprile 30 d.C.