Vangelo di Vangeli

Tornare alla Sorgente


Il Libro

Gerusalemme assediata



«Quando vedrete Gerusalemme assediata da eserciti nemici, sappiate allora che è vicina la sua rovina: sarà calpestata dai pagani e distrutta, fino a quando non sarà finito il tempo che Dio ha stabilito per loro. 

Allora coloro che si troveranno in Gerusalemme fuggano ai monti, coloro che sono dentro le città se ne allontanino, e quelli che si trovano in aperta campagna non ritornino in città. Quello sarà il tempo del giudizio perché l’ira di Dio si scatenerà contro questo popolo. 

Sulla terra i popoli saranno presi dall’angoscia e dallo spavento, gli abitanti della terra moriranno per la paura e per il presentimento di ciò che dovrà accadere; ci saranno grandi terremoti, pestilenze e carestie in molte regioni. 

Si vedranno fenomeni terrificanti e dal cielo verranno segni grandiosi. Quei giorni saranno giorni di tribolazione, la più grande che ci sia mai stata fino ad oggi, da quando Dio ha creato il mondo, e non ne verrà più una uguale».